RISORSE

Clicca qui per: consegne a domicilio | sport & tempo libero

 

DOMANDE FREQUENTI

  1. Quali sono i sintomi del Covid19 e a chi mi devo rivolgere in caso di necessità?
    Il Ministero della Salute identifica tra i sintomi: febbre, stanchezza e tosse secca e si possono presentare indolenzimento e dolori muscolari, congestione nasale, naso che cola, mal di gola o diarrea. Il Coronavirus si trasmette da persona a persona, dopo un contatto stretto con paziente infetto, attraverso la saliva, tossendo e starnutendo e toccando le mani contaminate bocca, naso o occhi.
    Per tutti gli aggiornamenti sul territorio, è necessario contattare il proprio medico di base o la Asl di Foggia. Per approfondimenti visita il sito del ministero della salute.
  2. Cosa devo fare se penso di avere i sintomi?
    Le direttive del Ministero affermano di chiamare immediatamente il medico di famiglia e di NON ANDARE ASSOLUTAMENTE IN PRONTO SOCCORSO, senza prima aver contattato il medico o il numero regionale di soccorso  800 713 931.
  3. Dove recupero il modello dell’autocertificazione per poter circolare?
    Il nuovo modello per l’autocertificazione – varato dal Ministero dell’Interno il 17 marzo 2020 – impone il divieto assoluto di mobilità dalla propria abitazione o dimora per i soggetti sottoposti alla misura della quarantena o risultati positivi al virus COVID-19.
    Il nuovo modello prevede anche che l’operatore di polizia controfirmi l’autodichiarazione, attestando che essa viene resa in sua presenza e previa identificazione del dichiarante. In tal modo il cittadino viene esonerato dall’onere di allegare all’autodichiarazione una fotocopia del proprio documento di identità.
    Gli unici motivi per cui si può circolare rimangono: comprovate esigenze lavorative situazioni di necessità; motivi di salute; rientro presso il proprio domicilio, abitazione o residenza.
    Qui il modello scaricabile www.interno.gov.it/it/notizie/nuovo-modello-autodichiarazioni
  4. Come posso donare il sangue per sostenere gli ospedali in questo momento?Il capo della Protezione Civile Angelo Borrelli, invita, in questi giorni di emergenza, a donare il sangue. Per avere maggiori informazioni sul territorio, è possibile contattare l’Ufficio Unico di Chiamata dell’Avis locale al numero 0881615656 o visitare il sito www.avisfoggia.it
  5. È possibile uscire per andare al parco o partire per la seconda casa utilizzata per le vacanze?
    No. Secondo l’Ordinanza emessa il 20 Marzo e valida fino al 25 Marzo è vietato andare ai parchi, alle ville, alle aree gioco, ai giardini pubblici e svolgere attività ludica o ricreativa all’aperto. E’ però permesso praticare attività fisica in prossimità della propria abitazione rispettando la distanza di un metro dalle altre persone.